PREGHIERA DELLA GESTALT

PREGHIERA DELLA GESTALT

Uno degli spunti di riflessione più difficili nella loro semplicità. Di Fritz Perls, fondatore della Gestalt

“Io sono io, tu sei tu,
non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative
e tu non sei al mondo per soddisfare le mie
se ci incontreremo sarà bellissimo, altrimenti,
pace, così va la vita”

Poesie

Poesie

Ultimamente mi sono imbattuto nelle poesie di Maria Laura Casini. La mamma di un amico. Sono stato colpito dall’immediatezza  e dalle emozioni che trasmettono senza bisogno di fornzoli o di artifici linguistici. Ho chiesto il permesso di pubblicarle perchè mi sento proprio così, senza troppi filtri. Un grande grazie a lei che mi ha dato il permesso di pubblicarle, e, spero, me ne manderà ancora.

Tra il sorriso e il pianto

Attendendo un altro domani

Tra reticoli di crepe e varchi di luce

Sulle strade dell’esodo

Maternità

Intervista

Intervista

La scorsa estate ho avuto l’onore di essere intervistato da Kristin Walker, che si occupa di Mental health in America e si trovava qui in Italia in vacanza. L’intervista è stata piacevolissima, oltre che narcisisticamente appagante, mi ha permesso di chiarire, per me oltre che per Kristin, alcuni aspetti molto interessanti del lavoro con gli stranieri.  QUI trovate l’intervista , mentre QUI trovate l’articolo